Conti in rosso per Deutsche Bank e Daimler

Che Deutsche Bank non vada bene da un pezzo è cosa nota, La novità è che anche Daimler, altro gioiello tedesco, abbia qualche difficoltà.

Deutsche Bank annuncia una perdita netta di 3,15 miliardi di euro nel secondo trimestre 2019, superiore a quanto aveva previsto a inizio luglio (2,8 miliardi) quando ha annunciato il maxi piano di ristrutturazione con 18mila esuberi. La perdita si confronta con un utile di 401 milioni registrati nello stesso periodo del 2018.

Prima perdita in quasi dieci anni per Daimler. Il colosso automobilistico tedesco nel secondo trimestre 2019 chiude con un rosso di 1,2 miliardi. La perdita scaturisce principalmente dai costi legati al caso del dieselgate e del richiamo di alcuni veicoli. “I nostri risultati sono stati influenzati soprattutto da voci straordinarie per 4,2 miliardi di euro”, ha spiegato il presidente Ola Kallenius, che ieri aveva annunciato l’aumento della partecipazione cinese nella compagine azionaria.
   
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Giornale