Baccalà mantecato ‘solidale’ per Venezia

Baccalà mantecato ‘solidale’, per una raccolta soldi da destinare alla ricostruzione post-allagamento di Venezia. E’ l’idea lanciata da Paolo Gori, chef del ristorante Burde di Firenze e rilanciata ai colleghi fiorentini e toscani, ricalcando un’iniziativa analoga realizzata quattro anni fa per Amatrice colpita dal terremoto e poi evoluta nella Italian Chef Charity Night annuale che anche per la Serenissima coordinerà gli aiuti.

Al baccalà mantecato ‘solidale’ servito al prezzo di 5 euro, destinati alla raccolta fondi per Venezia, hanno già aderito altri singoli chef e comunità come l’Associazione Cuochi Fiorentini, con il presidente Massimiliano Catizzone. Il momento conclusivo della campagna si terrà poi dal 6 all’8 dicembre alla Fortezza da Basso di Firenze in occasione di Enogastronomica 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Giornale