Cottura sottovuoto per decontaminare le uova dalla salmonella

E’ stata trovata una soluzione per togliere la salmonella dalle uova, ed è un metodo che impiega apparecchiature trovate comunemente nelle cucine commerciali.

Dunque, potrebbe essere molto semplice replicarlo. A dirlo è uno studio della Flinders University. Il batterio Salmonella enterica serovar Typhimurium è una delle principali cause di gastroenterite di origine alimentare in tutto il mondo, con la maggior parte dei focolai che sono legati a uova, carne di pollame, maiale, manzo, latticini, frutta a guscio e prodotti freschi. Uno dei problemi frequenti è associato alla contaminazione dei gusci d’uovo con il batterio. Gli studiosi sono riusciti a decontaminare le uova mettendole in una un sistema di cottura sottovuoto con acqua riscaldata a 57° C. La decontaminazione completa dalla Salmonella è stata ottenuta trattando le uova per 9 minuti. I risultati di questo lavoro sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Foodborne Pathogens and Disease.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Giornale