La Coop di Firenze raziona gli acquisti di generi alimentari

Primi effetti della crisi in atti rafforzata dalla guerra in Ucraina. Ni supermercati scarseggia la merce e arrivano i primi razionamenti.

Unicoop Firenze ha introdotto un limite all’acquisto di farina, zucchero e olio di semi. Diversi cartelli in merito sono infatti apparsi nei supermercati della catena.

In particolare, è stato deciso di introdurre un massimo di quattro pezzi per alcuni prodotti. Si tratta di beni, fa sapere Unicoop, “particolarmente sensibili che arrivano dalle zone interessate dal conflitto e che sono: olio di semi di girasole, farina e zucchero”.

L’obiettivo è garantire la disponibilità dei prodotti, considerato che “la situazione al momento è tale da poter spingere ad alcuni accaparramenti nonostante non si prefiguri a breve termine nessun rischio concreto di mancanza di prodotti nei supermercati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Giornale