Casa: balzo dei canoni di affitto a maggio

Nuovo balzo dei canoni di locazione in Italia, +2,3% a maggio stando all’ultimo indice sui prezzi elaborato da idealista, portale immobiliare leader per sviluppo tecnologico in Italia.
Ora il prezzo medio degli affitti ha raggiunto gli 11,6 euro al metro quadro mensili, con un aumento interannuale del 2,9%.

Il mese appena trascorso vede una prevalenza di città – 47 su 89 centri monitorati -, dove le richieste da parte dei proprietari di casa sono in aumento; 37 capoluoghi in calo; stabili Avellino, Bergamo, Livorno, Livorno Lodi e Milano, che si ferma dopo un anno in cui l’aumento delle locazioni a uso residenziale ha fatto registrare un +12%.

Gli incrementi più pronunciati su base mensile sono quelli di Chieti (8,2%), seguita da Messina (6,3%), Catanzaro (5,3%) e Rimini (5%). Il resto dei centri segnano incrementi inferiori al 5 per cento, fra questi pressocché tutti principali mercati del Paese come Bologna (1,7%), Roma (1,4%) e Torino (1,3%). In terreno positivo anche Palermo (1,1%), Firenze e Venezia (entrambe 0,5%). Napoli è l’eccezione negativa (-1,8%). Sul lato opposto della tabella ci sono capoluoghi che registrano i cali maggiori: Cosenza (-7,7%), Ragusa (-6,9%), Cagliari (-5,6%) e Mantova (-5,3%). Milano è stabilmente il capoluogo con gli affitti più salati, con un prezzo di 20 euro/m2. Seguono Firenze (15,6 euro/m2), Venezia (15,5 euro/m2) e Bologna (15 euro/m2). Roma e Napoli si posizionano al quinto e al decimo posto del ranking, rispettivamente con 13,5 e 10,9 euro mensili. Di contro, Vibo Valentia, è il centro con gli affitti più economici d’Italia con 4,6 euro, seguito da Agrigento con 4,8 euro e Cosenza con una media di 5 euro al metro quadro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Giornale