Gazprom non garantisce il gas all’Europa

Gazprom ha avvisato i clienti europei che non potrà garantire le forniture di gas russo a causa di circostanze “straordinarie”. E’ quanto si legge sul sito della Bbc.

La lettera del colosso dell’energia russo porta la data del 14 luglio. Le forniture attraverso Nord Stream erano in precedenza state sospese, dall’11 di questo mese, per la manutenzione ordinaria che viene effettuata in questo periodo di richieste minime e che avrebbe dovuto concludersi giovedì.

La lettera riporta che Gazprom, che detiene il monopolio delle esportazioni di gas russo tramite gasdotto, non ha potuto adempiere ai propri obblighi di fornitura a causa di circostanze “straordinarie”.

La clausola di forza maggiore, invocata per sollevare un’azienda dagli obblighi contrattuali a causa di fattori al di fuori del suo controllo, aveva effetto retroattivo sulle forniture a partire dal 14 giugno.

Una fonte del trading, che ha chiesto di non essere identificata a causa della delicatezza della questione, ha detto che la lettera riguardava le forniture attraverso il gasdotto Nord Stream 1, un’importante via di approvvigionamento verso la Germania e oltre.

Nel contempo il colosso russo ha aumentato del 63% le forniture di gas alla Cina,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Giornale